Feeds:
Articoli
Commenti

Today, 32 years ago…

I’m back !keep-calm-because-i-m-back

Attimi

Gli attimi sfumano velocemente.
A volte così velocemente
che non riesci ad apprezzarli.
Ma se vuoi
possono rimanere
intrappolati dentro di te per sempre
ed ogni tanto riemergere
dagli abissi della tua anima
per inebriarti con la loro intensità.
Di ciò siamo fatti,
noi.
Di attimi fugaci e ribelli
che rubano la nostra stessa capacità
di viverli come  fossero
stupendi ed eterni.

Vanno
vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano
sono nere come il corvo
sembra che ti guardano con malocchio

Certe volte sono bianche
e corrono
e prendono la forma dell’airone
o della pecora
o di qualche altra bestia
ma questo lo vedono meglio i bambini
che giocano a corrergli dietro per tanti metri
Certe volte ti avvisano con rumore
prima di arrivare
e la terra si trema
e gli animali si stanno zitti
certe volte ti avvisano con rumore
Vanno
vengono
ritornano
e magari si fermano tanti giorni
che non vedi più il sole e le stelle
e ti sembra di non conoscere più
il posto dove stai
Vanno
vengono
per una vera
mille sono finte
e si mettono li tra noi e il cielo
per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.

Follia, Follia…

Molte volte ho studiato la lapide che mi hanno scolpito:
una barca con vele ammainate, in un porto.

In realtà non è questa la mia destinazione, ma la mia vita.

Poiché l’amore mi si offrì ed io mi ritrassi dal suo inganno;
il dolore bussò alla mia porta
ed io ebbi paura;
l’ambizione mi chiamò,
ma io temetti gli imprevisti.

Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita.

E adesso so che bisogna alzare le vele e prendere i venti del destino,
dovunque spingano la barca.

Dare un senso alla vita può condurre a follia,
ma una vita senza senso è tortura
dell’inquietudine e del vano desiderio;
è una barca che anela al mare eppure lo teme.

George Gray
“Antologia di Spoon River”
Edgar Lee Masters

I just stole this idea from Michelle’s blog.

IF YOU KNOW ME WELL, YOU KNOW…

If you know me well, you know… my email is “incastri” because it’s my name’s anagram and not because I’m insane.

If you know me well, you know… I always look at landscapes and buildings (counting clouds, leafs, tiles,bricks…) but I can’t answer about the hair color of the person who asked me for the time.

If you know me well, you know… I just can’t stand explaining to Italians what my green or blue Vaseline lip therapy is!

If you know me well, you know… I would like to cut my hair short but I can’t do it.

If you know me well, you know… I don’t wear heels because they really hurt my feet but whenever I wear Manolo’s shoes I feel as I am a supernatural woman even if I love having both feet on the ground…

If you know me well, you know… I love killing time by reading a good book and eating chocolate (Nutella is better than cocaine!)

If you know me well, you know… I’m definitely not someone who follows fashion but girls still keep asking me where I buy skirts or bags,…

If you know me well, you know… I love long walks but I could happily spend all day wearing my pajamas listening to the same CD over and over again.

If you know me well, you know… I suffer sudden temperature changes and mosquitos bites.

If you know me well, you know… I always have my tea sugarfree and that I just hate people screaming on the phone.

If you know me well, you know… that if I had my way, I’d move to Australia right now and find a way to make it work.

If you know me well, you know… that I like cooking and that I eat Everything (even books) but I would prefer to eat pizza everyday because I hate to clean the kitchen.

If you know me well, you know… I’m always chatting with my dog because he can’t say me “You are wasting your time!”…

If you know me well, you know… a day I will go and live in the countryside, will eat my own potatoes and have a lot of animals.

If you know me well, you know… that I’m a really good friend until I find out you aren’t .

Perchè ho scoperto, da poco, di essere ossessionata da ciò che vedo, dalla vita, dalla realtà e perchè non mi basta guardare ma voglio vedere…

“Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un fatto e l’organizzazione rigorosa delle forme percepite visualmente che esprimono e significano quel fatto.
E’ mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore. E’ un modo di vivere.”
“Il procedimento della fotografia non mi interessa. Non ci penso mai.
No, non ho l’ossessione della fotografia. Sono ossessionato da ciò che vedo, dalla vita, dalla realtà.” ~ Henri Cartier Bresson

“Nella fotografia esistono, come in tutte le cose, delle persone che sanno vedere e altre che non sanno nemmeno guardare” ~ Nadar

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.